Locandina_riapertura_post_lockdown

Riparte il Mercato Contadino e delle Autoproduzioni

Era il 23 febbraio quando abbiamo avuto l’ultima possibilità di passare del tempo insieme, di condividere cibo e creare relazioni con voi che, da quasi due anni, passate a trovarci la seconda e la quarta domenica del mese al Mercato Contadino e delle Autoproduzioni di Posta Fibreno.
Da quella quarta domenica di febbraio 2020, non solo le nostre vite, ma quelle di tutte e tutti sono cambiate, in realtà tutto il mondo e’ cambiato (o quanto meno, a un certo punto, abbiamo sognato che potesse cambiare).
Il non poter uscire di casa, non avere relazioni con persone a noi care ci ha scombussolato e ci ha resi ad un certo punto, increduli e impotenti.
Produttori e produttrici, artigiane e artigiani, hanno avuto anche un impatto economico immediato: i mercati, infatti, sono stati sospesi e ci siamo ritrovati con prodotti che non sapevamo a chi dare.
Per scelte indipendenti da noi, in tempi di pandemia globale, ai mercati all’aperto, luogo di acquisti e socialità, si e’ preferito uno spazio chiuso come i supermercati!
Non possiamo far altro che NON condividere questa scelta, perchè il cibo industriale, ultra-processato, caratterizzato da allevamenti e coltivazioni intensive, da antibiotici e pesticidi, da sfruttamento di persone e ambiente, di certo non nutre e non aiuta la salute umana.
Essere costretti ad entrare in luoghi chiusi con la possibilita’ di essere contagiati o di contagiare, facendo aumentare il timore, per non chiamarla paura, del prossimo e di se stessi, non e’ stata la giusta direzione.
Invece, si sarebbero potute incentivare le economie delle piccole realtà locali, sostenere i mercati rionali e contadini, lasciare la libertà a ciascuno di noi di scegliere un cibo più salubre da portare in tavola.
Ora torniamo, con l’ulteriore conferma che valorizzando un cibo buono a trarne giovamento è la salute di tutte e tutti, dell’ambiente che ci circonda, anche se con tutte le precauzioni che la situazione impone: distanziamento tra i banchi, percorsi obbligati, ingressi a scaglioni, dispositivi di sicurezza obbligatori.
Per il resto, noi e le nostre produzioni rispettose dell’ecosistema e degli esseri umani, saremo qui ad aspettarvi!
Si riparte la mattina di domenica 24 maggio dalle ore 10 fino al pomeriggio, all’area pic-nic (fuori dall’ex-mulino ad acqua, sede coperta del mercato) e poi con le consuete date: seconda e quarta domenica del mese.
Locandina_riapertura_post_lockdown
Posted in Mercato Contadino and tagged .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*